Slow Wine Fair 2023 e Fiera dell’Amaro d’Italia: alla scoperta del mondo degli amari

Preparatevi a vivere un’esperienza straordinaria allo Slow Wine Fair 2023, dove i migliori vini e distillati convergono in una celebrazione dei prodotti buoni, puliti e giusti. Dal 26 al 28 febbraio, BolognaFiere ospiterĂ  la seconda edizione di questo straordinario evento, dedicato alla presentazione del meglio che il mondo del vino ha da offrire. Quest’anno, un’entusiasmante novitĂ  attende i partecipanti: il Salone Italiano dell’Amaro, un’occasione unica per esplorare il ricco e variegato mondo dei liquori amari.

Organizzata da BolognaFiere e SANA (Salone Internazionale del Biologico e del Naturale), con la direzione artistica di Slow Food, Slow Wine Fair unisce tre decenni di esperienza nel settore del biologico con l’impegno di Slow Food per la biodiversitĂ , la sostenibilitĂ  ambientale e l’equitĂ  sociale. Questa partnership riunisce persone e aziende che condividono la stessa filosofia e si impegnano a promuovere un approccio piĂą responsabile e consapevole alla produzione di vino e alcolici.

La Fiera dell’Amaro d’Italia, giunto alla sua terza edizione, si svolgerĂ  all’interno del Salone Slow Wine e sarĂ  caratterizzato da un’area dedicata in cui stimati produttori presenteranno i loro squisiti liquori di amaro. Selezionati da Amaroteca e dall’Associazione Nazionale Amaro d’Italia, questi produttori rappresentano l’apice della qualitĂ  e dell’artigianalitĂ  nel settore dell’amaro.

Cosa rende la Fiera dell’Amaro d’Italia un evento imperdibile per professionisti e appassionati? L’opportunitĂ  unica di approfondire le storie affascinanti che si celano dietro questi liquori complessi e intriganti. Attraverso masterclass e presentazioni coinvolgenti, i produttori condivideranno la ricca storia, i metodi di produzione tradizionali e la miscela unica di ingredienti locali che conferiscono a ciascun amaro il suo sapore distintivo.

Sebbene l’industria dell’amaro non abbia una lista dedicata nei ristoranti o la presenza di sommelier, rimane un vero gioiello italiano con una lunga tradizione radicata negli ingredienti locali. Questi liquori amari, con i loro profili erbacei e aromatici, sono da secoli parte integrante della cultura italiana. Tuttavia, sono spesso difficili da trovare al di fuori dell’Italia, rendendo questo evento una rara occasione per assaggiare e scoprire questi prodotti eccezionali. Riunendo questi appassionati produttori sotto lo stesso tetto, la fiera offre loro una piattaforma per mostrare la loro esperienza e la loro dedizione al mestiere.

Un partecipante di spicco alla fiera di quest’anno è Otium, il nostro liquore d’Erba luisa e Alloro. Che siate professionisti del settore o appassionati conoscitori, la Fiera Slow Wine e la Fiera dell’Amaro Italiano offrono un’opportunitĂ  senza precedenti per esplorare e assaporare il mondo dei liquori di amaro. Immergetevi nei sapori, negli aromi e nelle storie di questi prodotti eccezionali.